top of page
  • Immagine del redattoreLisa Proietti

Eco-packaging per il Gioco energiAmica by EDU, grazie a RifiutiPreziosi e ai Bauli della Memoria.

Aggiornamento: 10 mar

Ognuno dei miei Incubatori e Prototipi progettuali, adattabili a qualsivoglia Tematismo o Territorio, ricerca il più possibile una contaminazione o fusione con gli altri suoi "fratelli", fa parte del suo DNA e contraddistingue il loro carattere sistemico.


Un esempio tangibile di quanto appena espresso lo si ritrova, ad esempio, nell'ultimo packaging creato, nell'estate del 2022, per 'Amico di', nello specifico, per uno dei suoi tematismi di gioco storici: "energiAmica"; in questo caso, attraverso gli Incubatori di progetto 'RifiutiPreziosi' e ‘I Bauli della Memoria’ ho potuto rilevare ed utilizzare la totalità del materiale necessario per realizzarlo nel rispetto del canone dell'eco-compatibilità, un materiale recuperato veramente prezioso..., che diversamente sarebbe andato perso, composto da lenzuola e scampoli di stoffa di antichi corredi da sposa, matasse di filo per cucire e bottoni multicolore.


Dopo una minuziosa attività di valutazione ed opportuna pulitura a mano che ho effettuato in più tappe, successivamente, insieme a Silvia una cultrice dell'Economia Circolare che ha sposato i valori di "Emotion, Discovery, Universe. (EDU)", ho eseguito un’attività sartoriale di taglio, cucito e rifinitura per ogni confezione del Gioco e per ogni mazzo di carte in essa contenuto.


A seguire, pubblico alcuni scatti del percorso di realizzazione dell'eco-packaging per il gioco energiAmica by EDU:


Il 12 Maggio 2023, arricchiremo a più mani questa lavorazione artigianale con la scrittura del brand "EDU" utilizzando, tra l'altro, confezioni di caffè scaduto recuperate; quest'ultimo step coinciderà con una ricorrenza emozionale per il campione di mamme, nonne e nipoti che hanno sostenuto a vario titolo la particolare attività di recupero e trasmissione della Memoria, nonché di eco-restyling del confezionamento del Gioco di carte 'energiAmica', prodotto per la prima volta nel 2012 insieme al collega ed esperto tematico Rino.

Una volta che questa nuova realizzazione sarà ultimata, non mancherò di condividerne alcuni degli scatti più piacevoli!

74 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page