top of page
  • Immagine del redattoreLisa Proietti

I "Fiori d'Argento" di Emma, una formazione esperienziale per la vita.

Aggiornamento: 26 apr

Tra gli strumenti di sensibilizzazione by EDU che preferisco, sicuramente, si pone: "Funambolo su...", che identifica componenti ambientali desuete (o prodotti umani di particolare affezione, come "Tightrope walkers on… LEGO® bricks"!) che incuriosiscono alcuni profili accumunati da particolari soft skills.

Una formazione esperienziale per la vita: i "Fiori d'Argento" - come usava chiamarli mia nonna Emma - o Lunarie, una delle componenti ambientali inconsuete che più mi emoziona ogni anno...; rustica e riservata, una meraviglia della natura con una chiave di lettura trasversale e multi-comparto per chi ha il dono o la pazienza di osservare il senso del cambiamento, la mia Lunaria annua (che contraddice il suo nome scientifico essendo una biennale) "vive" diversamente le stagioni, trasformandosi: anche nella sua veste finale, mortale, esprime la vita, anzi, proprio in essa raggiunge tratti divini ed esprime il suo senso d'essere più ambito, creare un'atmosfera magica per eventi o allestimenti di livello.


Come di consueto, in questo periodo, dedico loro del buon tempo, mi accingo a raccoglierle, pulirle e a selezionarne le parti, per creare alla fine dell'anno: pot-pourri, profumatori per ambienti, ghirlande e centritavola, materiali per composizioni, a braccetto in alcuni casi con il mio Incubatore di Progetto "RifiutiPreziosi"; ma non è nel fare questo - seppur bellissimi doni futuri - che è racchiusa l'essenza più autentica di questa esperienza, quest'ultima si svela in tutta la sua portata:

  • nell'Attesa, stagione dopo stagione;

  • nella Tutela della nascita del fiore, dei frutti, dei suoi semi e della loro propagazione;

  • nel Potenziamento di doti personali durante tale percorso da mettere a sistema con la propria collettività.

Questa specifica componente ambientale e l'attività avviata attorno ad essa, per identificarla e preservarla, diversa a seconda del territorio considerato, ha portato nel tempo a rilevare un'estesa rete di cultori, da parte mia inaspettata.


A seguire, condivido una selezione di scatti dedicati a questo prezioso naturale, provenienti dall'ultimo Album condiviso con alcuni miei appassionati del genere, che mostrano come i "Fiori d'Argento" siano, al contempo, tratti distintivi e comuni anche in un quotidiano abitativo:


153 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page