top of page
  • Immagine del redattoreLisa Proietti

Un manichino artistico come ponte gentile tra Sensibilità affini che si sono incontrate.

Aggiornamento: 5 giorni fa

Ieri ero in treno nel mio consueto viaggio di rientro da Roma e, come accade (purtroppo...) ormai raramente in questi ultimi anni, due Sensibilità diverse, ma affini, si sono percepite nella moltitudine di una stazione superaffollata all'orario del pranzo e, nelle due ore di tragitto comune, conosciute gentilmente: Lisa ed Elena.


Ancora una volta, il mio strumento di sensibilizzazione "Funambolo su" by EDU ha sostenuto una istintiva messa a sistema, tra profili diversi, di componenti comuni impattanti emotivamente che inducono un collegamento profondo, lasciando i diretti interessati stupiti...


Lisa ed Elena - territori, età e vite diverse - attraverso lo strumento dell'osservazione, prima, e dell'ascolto, poi, hanno svelato, scambiato e così tramandato nodi emozionali dei propri "Bauli della Memoria" by EDU; in un caso, chiamati 'arte' - tra pittura, mosaico e cappellini sartoriali - nell'altro, 'mentori' - tra padri, nonni e abitazioni di famiglia - questi fattori comuni hanno ispirato e attivato immediati processi creativi.


E' proprio vero, "è un senso unico..." ciò che attiva l'Immaginazione su una Sensibilità ricettiva e inclusiva: Lisa ed Elena si sono salutate con diverse progettualità auspicate da realizzare, sia da sole che insieme, da un gioco educativo sugli animali, riprogettazione custom di Lisa attraverso "Amico di"by EDU, ad un'interessante presenza all'università romana dove insegna Elena, passando per la ricerca di un manichino sartoriale che profumi di 'casa'... ponte gentile tra Sensibilità affini.



178 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page